Noleggio camper in Irlanda


Scopri migliaia di camper di società di noleggio professionali


Politica di cancellazione flessibile









Top Sconti - su tutte le mete!

Solo per un tempo limitato



Prezzo più basso garantito

I migliori prezzi senza costi nascosti

Icon / Payment / Payment / 32px - Primary
Prima rata di solo il 20%

Paga comodamente in 2 rate

Trustpilot TrustScore
star
star
star
star
star
4.6/5
Valutazione Facebook
star
star
star
star
star
4.7/5
Valutazione Google
star
star
star
star
star
4.7/5



Cos'è Campstar?

Siamo il motore di ricerca globale per il campeggio - aiutiamo i campeggiatori di tutto il mondo a vivere un'esperienza di campeggio indimenticabile.

Trasparenza dei prezzi
Nessuna spesa di prenotazione, nessun costo nascosto
Partner Internazionali
Marchi di fiducia in tutto il mondo
Customer Service
Esperti qualificati nel settore del campeggio

Trova i migliori centri di noleggio di Camper & Motorhome

Le destinazioni più belle, selezionate per te da campstar.

equipment
Cerchi un camper vicino a te?
La tua zona è coperta da campstar
Scopri di più su campstar.

Tutti i vantaggi in sintesi!

Vantaggi per chi noleggia
  • Su campstar troverai sempre una grande varietà di camper
  • Trasparenza grazie alle numerose recensioni di camper
  • Aggiungere alla propria prenotazione campeggi ed attrezzatura da campeggio a prezzi ragionevoli
  • Servizio clienti personalizzato dai campeggiatori per i campeggiatori
  • Entra a far parte di una community globale
#EXPLOREwithcampstar

Vivi campstar! Esplora il mondo del campeggio. Scopri di più su Youtube, Facebook, Instagram e sul blog campstar trends.

Camper in Irlanda

Noleggio camper in Irlanda: Scopri l'Irlanda con campstar

Scoprire l'Irlanda con un camper - Fatti interessanti sull'Irlanda

L'Irlanda, l'incantevole isola ai confini dell'Europa, ha un fascino quasi mistico. Si trova nell'Atlantico del Nord, a ovest delle isole britanniche. La costa occidentale è molto frastagliata e ha numerose isole al largo, la maggior parte delle quali sono oggi disabitate. L'Irlanda presenta regioni incredibilmente belle e incontaminate ed è un vero e proprio El Dorado per i vacanzieri che partono in camper per esplorare l'isola.

Importante da sapere: L'Irlanda è politicamente divisa in due parti, con i cinque sesti della sua superficie che formano la Repubblica d'Irlanda e il resto che appartiene al Regno Unito di Gran Bretagna come Irlanda del Nord. Questo background politico non è rilevante per una vacanza con un camper in Irlanda. È solo da notare che la Repubblica è nella zona euro, mentre nell'Irlanda del Nord si paga con la sterlina britannica.

Inoltre, le distanze nella Repubblica sono in chilometri, mentre nell'Irlanda del Nord sono in miglia. A causa della Brexit, c'è ora un confine esterno dell'UE tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica, ma questo è gestito nel solito modo sovrano. Gli irlandesi non si arruffianano facilmente.

La capitale Dublino si trova sulla costa orientale dell'isola e ha una popolazione di oltre 550.000 abitanti. Questa metropoli pulsante e vivace è cosmopolita ed emana un fascino inconfondibile al quale i visitatori non possono sfuggire. Numerosi monumenti, attrazioni ed eventi rendono la vita in questa bella città interessante e varia. Il traffico è considerevole, tuttavia, ed è consigliabile noleggiare una bicicletta o utilizzare il trasporto pubblico quando si esplora la città, compresi i tour in autobus hop-on hop-off che permettono ai visitatori di esplorare la città al proprio ritmo.

Il clima e il tempo dell'Irlanda durante l'anno

Secondo un detto popolare irlandese, in Irlanda si possono vivere tutte e quattro le stagioni in un giorno. In effetti, il tempo è un po' volubile con temperature piacevolmente moderate. Questo è dovuto alla Corrente del Golfo, che dà all'Irlanda un clima decisamente mite. Le temperature invernali scendono raramente sotto lo zero e le giornate estive estremamente calde sono rare. Tuttavia, piove spesso, soprattutto nel sud-ovest. Ma questi rovesci di pioggia non sono di solito selvaggi e pesanti, ma piuttosto dolci e costanti. Sono responsabili del verde lussureggiante che copre l'Irlanda in un numero incredibile di sfumature di colore. È da qui che deriva il soprannome "l'isola verde".

Il miglior tempo di viaggio per i campeggiatori con camper in Irlanda

Poiché l'Irlanda gode di un clima mite, una vacanza con una roulotte o un camper è teoricamente possibile tutto l'anno. Tuttavia, durante i mesi invernali, gli acquazzoni sono più frequenti e ci sono meno ore di sole. Pertanto, la metà estiva dell'anno è più adatta per esplorare i bei paesaggi, la natura incontaminata, i monumenti misteriosi e le città colorate.

Il periodo migliore per visitarla è da aprile a settembre. In ottobre ci sono ancora vacanze meravigliose, anche se le cime delle montagne sono spesso coperte di neve. Poiché le temperature si aggirano intorno ai 20 gradi in media anche in piena estate, questi mesi sono abbastanza adatti per affittare un camper e scoprire l'Irlanda in camper.

Noleggia un camper in Irlanda e parti per un viaggio di andata e ritorno

A seconda del tempo a disposizione, ci sono diversi percorsi da seguire per esplorare l'Irlanda in camper. La Wild Atlantic Way, che si estende lungo la costa occidentale ed è una delle strade costiere più lunghe del mondo con circa 2500 chilometri, deve assolutamente essere visitata. Se puoi prendere settimane per scoprire l'Isola di Smeraldo con il tuo camper, puoi fare un meraviglioso tour costiero, i viaggi laterali nell'interno verso destinazioni speciali sono raccomandati. Per coloro che non vogliono passare così tanto tempo sull'isola, sono disponibili tour più brevi.

L'incantevole Est e le Midlands

Da Dublino, il percorso si dirige prima verso sud. Nel Wicklow Mountain National Park, ci sono diverse destinazioni interessanti oltre alle viste panoramiche mozzafiato di una campagna apparentemente incontaminata. Il monastero di Glendalough merita una visita, così come la casa signorile di Powerscourt Garden con i suoi bellissimi giardini e la vicina impressionante cascata. Più a sud si trova la città balneare di Courtown, dove si può visitare l'impressionante Seal Sanctuary.

Passando per Wexford, l'itinerario segue la costa fino a Waterford, poi gira a nord-ovest verso Cashel, sede di una delle più antiche testimonianze dell'Irlanda cristiana: la Rocca di Cashel. La roccia torreggiante era un importante luogo di incontro nella preistoria, e oggi le rovine monastiche sono impressionanti. Il tour porta all'affascinante e colorata città di Kilkenny, che non solo vanta un castello normanno e molta storia, ma anche gioia di vivere e fascino.

Continuiamo verso nord via Portlaoise per visitare una distilleria di whisky nella piccola città di Tullamore. La visita guidata è molto interessante e include una degustazione di whisky. Sulla via del ritorno a Dublino si dovrebbe fare una deviazione alla città costiera di Howth o al castello di Malahide.

La riviera irlandese

Per il viaggio da Dublino al sud dell'Irlanda, si dovrebbe usare l'autostrada, il tempo di guida è di circa tre ore. Le autostrade in Irlanda sono strade a pedaggio. Un buon punto di partenza per un giro lungo la costa sud è Cork. Non lontano dalla vivace città si trova la piccola città di Cobh, che si chiamava ancora Queenstown nel 1912 quando il Titanic partì da lì per il suo fatidico viaggio.

Da Cork, un viaggio a Kinsale è un must. L'affascinante città costiera affascina con la colorazione delle sue case e un meraviglioso porto turistico, dove è possibile noleggiare una barca a vela con skipper per un giro. Lungo la costa frastagliata, il camper vi porta a Baltimora, dove uno spettacolare tour di osservazione dei delfini e delle balene attende gli ospiti interessati.

Il sud dell'Irlanda è caratterizzato da un fantastico splendore floreale. L'isola dei fiori Garinish Island nella baia di Bantry, non lontano dalla città Glengarriff, si presenta splendidamente. Se vuoi vivere un po' di avventura, scegli il percorso attraverso l'Healy Pass. La strada del passo in sé non è pericolosa, ma la vista che si apre è indescrivibile. Attraverso Molls Gap il percorso continua fino a Killarney, non senza fermarsi sopra i laghi e godere della vista a Ladies View, che già entusiasmava le dame di corte della regina Vittoria.

Un must quando si visita Kilarney è una gita a Muckross House, una maestosa tenuta di campagna circondata da un magnifico parco. Noleggiare una carrozza trainata da cavalli con un autista e farsi guidare attraverso i magnifici terreni lungo i laghi è un piacere speciale. Da Killarney, l'itinerario riporta a Dublino, che è un viaggio di circa quattro ore.

La selvaggia costa occidentale

Se l'esplorazione della costa occidentale è in programma, è una buona idea scegliere l'aeroporto di Kerry come punto di partenza. La prima impresa in programma è il RoK, il Ring of Kerry, questa leggendaria strada costiera fa parte della Wild Atlantic Way. Gli autobus turistici sono autorizzati a percorrere la RoK solo in senso antiorario. È consigliabile fare questo percorso anche con un camper, può diventare molto affollato quando camper e autobus si incontrano sulle strade strette.

La destinazione della prossima tappa è Dingle, la penisola segna con numerose attrazioni. Una gita in barca porta alle isole Blasket, il punto più occidentale d'Europa. Per il camper non è raccomandato il viaggio attraverso il Connor Pass vicino alla piccola città di Dingle, la strada è a volte spaventosamente stretta.

Da Dingle continuiamo verso nord, sempre seguendo la costa. Il traghetto attraverso lo Shannon è un buon modo per risparmiare miglia. Dal traghetto non è lontano da Kilkee, un'affascinante località turistica. Poco dopo, seguendo la costa, si arriva alle scogliere più spettacolari d'Irlanda, le Cliffs of Moher, che hanno fatto da sfondo a un film di Harry Potter. C'è un centro visitatori e sentieri per passeggiate, ma è anche possibile prenotare una gita in barca e ammirare le scogliere, che sono più di 200 metri di altezza, dal mare.

Non lontano dalle scogliere si estende un paesaggio carsico unico, il Burren. Questo paesaggio apparentemente inospitale era già abitato in epoca preistorica, come testimoniano un forte dell'età della pietra e il Dolmen di Poulnabrone, un luogo di sepoltura vecchio più di 5000 anni. Emozionante è la visita al Bird of Prey Center, una stazione di rapaci che offre spettacolari spettacoli di volo.

Anche la città studentesca di Galway merita una visita, e soprattutto verso sera, quando le strade e i vicoli affollati sono pieni di gente, l'allegra città è piena di vita e di musica. Galway è la porta del Connemara, un paesaggio scarsamente popolato di una bellezza incredibilmente potente. È sede di una popolare destinazione turistica, l'Abbazia di Kylemore, l'immagine caratteristica del magnifico edificio non può mancare in nessuna pubblicità irlandese. Non lontano dall'Abbazia si trova l'unico fiordo d'Irlanda, Killary Fjord, che può essere esplorato con una gita in barca.

L'aspro nord-ovest

Più si va a nord, più il paesaggio diventa aspro e solitario. Decenni fa, il poeta Heinrich Böll fu così affascinato da questa zona che comprò una casa su Achill Island e vi trascorse i mesi estivi con la sua famiglia per molti anni. L'opera "Diario irlandese" del vincitore del premio Nobel per la letteratura riflette il suo amore per questo paese e specialmente per questa regione.

Non è l'unico poeta ad essere caduto sotto l'incantesimo di questa zona. Un po' più a nord si trova la contea di Yeats, così chiamata dal poeta William Butler Yeats, che amava molto questo paesaggio ed è sepolto qui a Drumcliff ai piedi dell'impressionante Ben Bulben. Il Ben Bulben è una mesa che si vede da lontano ed è oggetto di molte leggende. È accessibile tramite sentieri escursionistici.

Attraverso l'affascinante cittadina di Donegal con il suo castello ricco di storia si raggiunge la contea omonima e quindi la contea più a nord-ovest della Repubblica d'Irlanda. Anche qui ci sono scogliere impressionanti, le Slieve Leagues, magnifici passi di montagna come il Glengesh Pass e bellissimi castelli come il Glenveagh Castle. Il Glenveagh National Park ospita uno dei più grandi branchi di cervi rossi d'Irlanda e ha anche reintrodotto con successo le aquile reali circa venti anni fa, che si pensava fossero estinte in Irlanda.

Cose da sapere quando si campeggia in Irlanda

Per i campeggiatori, l'"Isola di Smeraldo" è un vero paradiso. I campeggi irlandesi sono situati in modo attraente e ben attrezzati. Tuttavia, va notato che le spine britanniche sono utilizzate anche nella Repubblica d'Irlanda, quindi è necessario utilizzare un adattatore appropriato. Per le piazzole dei campeggi popolari si consiglia di prenotare per tempo.

Se viaggi con un camper o un motorhome in Irlanda, dovrai prima abituarti a guidare a sinistra, ma questo è molto più facile di quanto pensi. Bisogna anche abituarsi alle strade a volte piuttosto strette, soprattutto nelle zone meno densamente popolate. Tuttavia, per compensare questo, conducono attraverso paesaggi indescrivibilmente belli e offrono viste spettacolari. Soprattutto i conducenti che affittano un camper in Irlanda dovrebbero andarci piano con il veicolo non familiare all'inizio.

Il viaggio può essere fatto in aereo o in traghetto. Arrivare in nave ha il vantaggio che il vacanziere può portare il proprio veicolo e non deve affittare un'auto. Ci sono vari collegamenti in traghetto tra Inghilterra o Francia e Irlanda, i più popolari sono Holyhead - Dublino e Cherbourg - Rosslare. Non è necessario portare il proprio veicolo perché non solo è possibile affittare un camper in Irlanda, ma ci sono anche roulotte in affitto.

L'Irlanda ha diversi aeroporti internazionali e il turista che arriva in aereo può facilmente noleggiare un veicolo. L'aeroporto più utilizzato è quello di Dublino, ma anche quelli di Cork, Kerry, Shannon e Galway sono molto frequentati. Tuttavia, quando si arriva in aereo, è obbligatorio per il campeggiatore affittare una macchina e una roulotte o un camper in Irlanda.

Non è difficile affittare un camper in Irlanda, ci sono vari fornitori e i prezzi sono moderati. Il posto migliore per affittare un camper in Irlanda è naturalmente Dublino. È qui che tutti i fili si uniscono, dove inizia e finisce la maggior parte dei tour dell'isola. I camper possono essere affittati anche in altre città, per esempio Ballywilliam vicino a Limerick.